Parrucche Medicali

Parrucche-Chemioterapia-Medicali

Parrucche e chemioterapia, un binomio importante per chi intende contrastare in maniera efficiente il (forte) disagio delle frequenti cadute di capelli in seguito alle cure farmaceutiche in ambito oncologico.

Perché la chemioterapia fa cadere i capelli?

La chemioterapia fa uso terapeutico di farmaci molto aggressivi nei confronti delle cellule tumorali.

Tuttavia la grande aggressività di questi farmaci si estende ed attacca anche ai tessuti e le cellule ‘sane’ dell’organismo, compresi i bulbi piliferi responsabili della crescita e robustezza dei capelli.

Ciò spiega il fastidioso (seppur non dannoso per la salute) effetto collaterale della caduta dei capelli dopo uno o più cicli di chemioterapia.

I capelli ricresceranno?

La buona notizia sta qui. Le cellule sane dell’organismo si riformano piuttosto velocemente: non appena conclusi i cicli di cura, i capelli (eventualmente) persi a causa dei trattamenti di chemioterapia, cominceranno a ricrescere.

Nell’arco di tempo che va da sei a otto mesi dalla conclusione del ciclo di trattamenti chiemoterapici, i capelli avranno riacquistato pressocchè tutte le caratteristiche originarie, passando dall’essere deboli e sottili sino a diventare nuovamente folti e resistenti.

E nel frattempo come mi potete aiutare?

Parlando con ormai centinaia di clienti in questi anni di attività, per noi é assodato come la caduta la caduta dei capelli rappresenti il disagio di maggior impatto psicologico in pazienti che si sottopongono a trattamenti oncologici.

Il ruolo della parrucca, pertanto, è fondamentale sia sotto il profilo psicologico che pratico. La perdita improvvisa dei capelli infatti, sebbene si tratti di un fenomeno temporaneo e reversibile, ha spesso delle pesanti ripercussioni sui soggetti interessati, i quali oltretutto non sempre risultano consapevoli di questo effetto collaterale nell’approcciarsi al trattamento farmacologico.

Centro Winner lavora parrucche di alta qualità e con caratteristiche che rispecchiano le esigenze del singolo cliente. Nei casi delle cosiddette parrucche per chemioterapia, dovendo rispettare determinate caratteristiche in quanto a materiali impiegati, leggerezza e traspirazione, riusciamo a coniugare in maniera bilanciata esigenze estetiche, comfort e sicurezza.

Lavorate secondo gli standard più aggiornati del settore e grazie all’utilizzo di materiale di prima qualità (solo capelli veri europei), le parrucche risultano di estrema naturalezza e praticamente indistinguibili da capigliature normali.

Consigliamo, la dove possibile, di scegliere anticipatamente la parrucca così da poter pendere confidenza con essa e acquisire la giusta padronanza per poterla poi sfoggiare, con massima naturalezza, in pubblico.

parrucche-chemioterapia-post-medicali


Top